Apri Menu

Rischi catastrofali naturali e antropici

Autore: Redazione Anra

Dal 25/05/2017 al 27/05/2017 - Organizzato da Schult'z Risk Centre

Urbino (PU) (P.zza San Filippo, 2 - c/o Collegio internazionale)

www.catastrofieinfrastrutture.it

Il nostro è un paese dalle caratteristiche fisiche e territoriali molto complesse che determinano continue situazioni di crisi idrogeologica e sismica. Queste peculiarità del territorio italiano rendono fondamentale per chi su occupa di rischi in azienda o negli enti – ma non solo – avere gli strumenti adatti per prevenire o gestire al meglio eventuali situazioni di crisi. Con questo scopo lo Schult’z Risk Centre, in collaborazione con Geo.In.Tech. e Università di Urbino, ha organizzato il corso di specializzazione “Rischi catastrofali naturali e antropici - Mitigazione, scenari, decisioni e assicurabilità dei beni ” che si terrà dal 25 al 27 maggio ad Urbino. Il corso, destinato a funzionari della pubblica amministrazione, delle compagnie assicurative, risk manager e broker assicurativi, è strutturato nei due moduli “Rischi ambientali” e “Analisi dei rischi riassicurazione”.

"Il corso è orientato alla valutazione preventiva dell'impatto del rischio naturale e antropico sulle infrastrutture del paese" spiega Luigi Pastorelli, docente di teoria del rischio e direttore tecnico del gruppo Schult'z, "La suddivisione in due moduli permette di affrontare sia gli aspetti scientifici di base dei rischi ambientali tipici del nostro territorio, sia le metodiche di analisi e modellizzazione per il trasferimento del rischio".

Il corso è patrocinato da ANRA.